Hoepli

Dizionario Italiano

Dizionario online tratto da:

Grande Dizionario Italiano
di GABRIELLI ALDO
Dizionario della Lingua Italiana

Editore: HOEPLI


Cerca il Significato


 La parola che hai cercato ha 21 significati.
uomo
[uò-mo]
ant. o pop. omo
s.m. (pl. uòmini)
1 ZOOL Mammifero dei Vertebrati (Homo sapiens), dell'ordine dei Primati, con stazione eretta su due gambe, dalle mani con pollice opponibile, dotato di sistema nervoso molto sviluppato, di alto grado di intelligenza, caratterizzato dalla capacità di elaborare e trasmettere le esperienze acquisite e dal linguaggio articolato: anatomia dell'u.; il corpo, la testa, il cervello, le mani dell'u.; lo sviluppo dell'u. dalla nascita alla morte
2 Essere umano, considerato in relazione alle sue caratteristiche intellettuali e spirituali e alle sue facoltà di raziocinio ed elaborazione simbolica: la sensibilità dell'u.; l'u. ha molti bisogni spirituali; tutti gli uomini hanno un universo morale; talvolta le idee dell'u. generano mostri
‖ L'essere umano considerato in relazione a un periodo storico, a un'epoca culturale, a un ambiente sociale e sim.: l'u. medievale, rinascimentale; l'u. moderno ha perso molte certezze; l'u. comune
(con valore collettivo) La specie umana, considerata in senso generico, in base all'insieme di caratteristiche che la contraddistinguono: l'apparizione dell'u. sulla terra; le razze dell'u.; l'u. e gli altri animali
A memoria d'uomo, indietro nel tempo fin quando un uomo può ricordare; fig. da moltissimo tempo: a memoria d'u. non si ricorda un'estate così calda
A passo d'uomo, di veicolo che procede alla velocità corrispondente all'andatura di passo di un uomo
3 Rispetto ai caratteri morali o intellettuali, individuo adulto di sesso maschile: un u. giusto, avveduto, saggio; uomini educati e sensibili; un u. intelligente, buono, onesto; un u. malvagio, disonesto, sciocco
Buon uomo, uomo senza malizia, sprovveduto
Da uomo a uomo, francamente, apertamente
Essere, non essere uomo da, essere, non essere capace di: non è u. da compiere tali gesti
Galant'uomo, galantuomo
Grand'uomo, di grandi meriti, virtù e sim.; antifr. uomo che, ai fatti, si rivela privo di doti, qualità e sim.: vedi com'è finito quel grand'u.!
Pover'uomo, che suscita compassione o disprezzo
Sant'uomo, estremamente buono, tollerante, paziente
Uomo d'azione, che preferisce agire piuttosto che teorizzare
Uomo finito, rovinato, sul piano morale o economico
Uomo forte, che adotta o auspica sistemi e metodi autoritari
fig. Un uomo d'oro, una perla d'uomo, uomo che possiede moltissimi pregi, virtù, meriti
4 Rispetto all'ambito sociale, culturale, storico, o al ruolo e all'attività svolti, individuo adulto di sesso maschile: un u. benestante, ricco, povero; un u. colto, informato; un u. che si è fatto da sé
Uomo d'affari, operatore economico
Uomo d'arme, di guerra, soldato, combattente
Uomo di casa, casalingo
Uomo di chiesa, ecclesiastico; estens. uomo molto pio
Uomo contro, chi diventa la figura ispiratrice, il punto di riferimento di un movimento di opposizione
Uomo di corte, cortigiano
Uomo economico, concezione astratta di individuo che, conoscendo profondamente le condizioni e i meccanismi di mercato, opera al solo soddisfacimento dei propri bisogni, ottenendo il massimo rendimento con la minima spesa
Uomo di fatica, che è addetto ai lavori manuali
Uomo di fiducia, che è incaricato di svolgere compiti di particolare delicatezza per conto del datore di lavoro
Uomo del giorno, del momento, uomo che fa parlare di sé in un preciso periodo, spec. per meriti, qualità, imprese particolari
Uomo di legge, giurista
Uomo di lettere, scrittore, letterato
Uomo di mare, marinaio
Uomo massa, uomo medio, rappresentante tipico della società massificata
Uomo medio, in cui si ritrovano gusti, aspirazioni e comportamenti tipici del ceto medio
Uomo di mondo, che ha una vita di relazione molto ricca e intensa o che ha molta esperienza
Uomo navigato, che ha avuto molte esperienze
Uomo nuovo, che si è fatto da sé, partendo dal nulla
Uomo d'ordine, rispettoso delle istituzioni; estens. conservatore
Uomo di scienza, scienziato; estens. erudito
Uomo di stato, statista
Uomo della strada, il cittadino comune, considerato come rappresentante dell'opinione pubblica media
Uomo di teatro, drammaturgo o attore
fig. Uomo di paglia, prestanome; estens. uomo poco affidabile, senza carattere
sicil. Uomo d'onore, di rispetto, chi appartiene a una organizzazione mafiosa o ne rispetta il codice
| Uomo di panza, uomo di spicco all'interno di una cosca mafiosa
5 Maschio adulto della specie umana, spec. contrapposto a donna o bambino, ragazzo e sim.: Dio creò l'u. e la donna; è un bell'u.;



Hoepli.it



Copyright © 2001-2015 - HOEPLI S.p.A.
È fatto esplicito divieto di riprodurre anche parzialmente i contenuti del Servizio, in qualsiasi forma, senza il preventivo consenso scritto della Hoepli SpA.
È possibile tuttavia riprodurre la definizione di un lemma all'interno di un altro testo quando questa inclusione è strumentale a documentare quanto sostenuto o per spiegare il significato di un singolo termine o di una regola grammaticale.
In tal caso è obbligatorio citare la fonte: Grande Dizionario Italiano Hoepli e quindi l'indirizzo internet dizionari.hoepli.it e, se il mezzo lo consente, pubblicare il link diretto alla pagina dello specifico lemma oppure alla pagina principale del sito web http://dizionari.hoepli.it
La libreria italiana online Booxshop.it
HOEPLI S.p.A.,Sede Legale Via U. Hoepli 5, 20121 Milano - Italy
Tel. +39 02864871 - fax +39 028052886 - info@hoepli.it - P.IVA 00722360153 - Tutti i diritti riservati
Iscrizione registro imprese: 00722360153 del registro delle imprese di Milano Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00 Sottoscritto: 4.000.000,00 Versato: 4.000.000,00

Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X