Hoepli

Dizionario Italiano

Dizionario online tratto da:

Grande Dizionario Italiano
di GABRIELLI ALDO
Dizionario della Lingua Italiana

Editore: HOEPLI


Cerca il Significato


 La parola che hai cercato ha 22 significati.
corda
[còr-da]
s.f.
1 Fascio di fili strettamente ritorti che formano un organo flessibile usato per legare, sostenere, tirare o trascinare qualcosa: una c. di canapa, di cotone, di nailon, di acciaio, di rame; legare la bocca del sacco con una c.; trascinare la barca a riva con una c.; una c. robusta, sottile
Scala di corda, a corda, costituita di due robuste corde parallele attraversate da pioli di legno o da traverse, per arrampicarsi su costoni rocciosi o pareti lisce
Scarpe di corda, con suole fatte di corde intrecciate e cucite insieme
fig. Dare, lasciare corda a qualcuno, dargli mano libera, lasciargli libertà di azione
| Reggere la corda a qualcuno, tenergli mano, aiutarlo, spec. in azioni equivoche
| Tagliare la corda, scappare, svignarsela
| Tirare troppo la corda, affaticarsi troppo, esaurirsi; estens. esagerare, superare il limite, in genere abusando della pazienza altrui
2 Fune robusta terminante con un nodo scorsoio, usata nel supplizio dell'impiccagione
fig. Avere la corda al collo, essere con la corda al collo, essere legato, essere succube di qualcuno o di qualcosa; trovarsi in una situazione grave, pericolosa
| Mettere la corda al collo a qualcuno, metterlo in condizione servile; estens. porgli condizioni onerose, strozzinesche
| Parlare di corda in casa dell'impiccato, fare un discorso inopportuno, imbarazzante per l'interlocutore
3 Robusto cavo, spec. metallico, teso parallelamente al suolo, a una certa altezza, sul quale acrobati o animali ammaestrati compiono esercizi di equilibrio
fig. Ballare, danzare, camminare sulla corda, agire con abilità e astuzia trovando tra due opposte parti il giusto equilibrio
| Far ballare qualcuno sulla corda, fargli fare quel che si vuole
4 Fune sottile e robusta con cui si tende l'arco o la balestra per scoccare la freccia
5 non com. Miccia
ant. Corda cotta, miccia degli archibugi
6 estens. Tipo di tortura inflitta in passato come pena o per estorcere confessioni, consistente nel tenere sospeso e lasciar cadere ripetutamente al suolo il condannato o l'imputato, per mezzo di una corda che gli legava le mani dietro la schiena, collegata a una carrucola fissata al soffitto
Dare la corda, infliggere tale tortura
fig. Tenere qualcuno sulla corda, tenerlo in sospeso, in ansia, sulle spine
7 fig. Nel gioco del biliardo, linea che non deve essere oltrepassata dalla mano del giocatore che si accinge a battere la palla dell'avversario
8 ANAT Struttura anatomica di forma allungata a sezione circolare
Corde del collo, ognuno dei due muscoli sternocleidomastoidei
Corde vocali, formazioni della laringe che, vibrando, producono la voce
9 ARCH Distanza compresa tra i due piedritti di un arco
‖ SIN. luce dell'arco
10 AER Distanza tra l'estremità anteriore e posteriore del profilo di un'ala, misurata sulla retta orizzontale
11 BOT Rilievo più o meno prominente, che si forma in senso longitudinale sul tronco degli alberi longevi
12 ECCL Cintura che gli appartenenti ad alcuni ordini religiosi portano annodata intorno alla vita, sopra la tonaca, come simbolo di penitenza
13 EDIL Filo a piombo
A corda, a piombo, sullo stesso piano
Mettere a corda, mettere a piombo
14 GEOM Segmento che congiunge gli estremi di un arco
15 MAR Corda del ponte, ciascuna delle strisce metalliche che rinforzano il ponte di legno di una nave
16 MECC In alcuni orologi da muro, catenella che sostiene i pesi che producono il movimento
Dare la corda a un orologio, dargli la carica
17 MUS Negli strumenti musicali, filo di minugia, di seta, di metallo o altro materiale sintetico, teso sopra una cassa di risonanza, che, fatto vibrare, produce un determinato suono
spec. al pl. estens. Strumento musicale a corda
fig. Essere giù di corda, essere fisicamente e moralmente depresso
| Essere teso, vibrare come una corda di violino, essere molto nervoso, agitato
| Toccare una corda sensibile, toccare un argomento delicato
| Toccare la corda di qualcosa, trattare un determinato argomento
| Toccare a qualcuno la corda di qualcosa, toccargli un lato molto sensibile: gli ha toccato la c. del sentimento
18 SPORT Lato interno di una pista di gara



Hoepli.it



Copyright © 2001-2015 - HOEPLI S.p.A.
È fatto esplicito divieto di riprodurre anche parzialmente i contenuti del Servizio, in qualsiasi forma, senza il preventivo consenso scritto della Hoepli SpA.
È possibile tuttavia riprodurre la definizione di un lemma all'interno di un altro testo quando questa inclusione è strumentale a documentare quanto sostenuto o per spiegare il significato di un singolo termine o di una regola grammaticale.
In tal caso è obbligatorio citare la fonte: Grande Dizionario Italiano Hoepli e quindi l'indirizzo internet dizionari.hoepli.it e, se il mezzo lo consente, pubblicare il link diretto alla pagina dello specifico lemma oppure alla pagina principale del sito web http://dizionari.hoepli.it
La libreria italiana online Booxshop.it
HOEPLI S.p.A.,Sede Legale Via U. Hoepli 5, 20121 Milano - Italy
Tel. +39 02864871 - fax +39 028052886 - info@hoepli.it - P.IVA 00722360153 - Tutti i diritti riservati
Iscrizione registro imprese: 00722360153 del registro delle imprese di Milano Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00 Sottoscritto: 4.000.000,00 Versato: 4.000.000,00

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici ed analitici aggregati, strettamente necessari per il suo funzionamento. Per maggiori dettagli, consultare la Cookie Policy.


Leggi cookie policy
Chiudi il banner
X

hoepli.it | leggolibri.it