Hoepli

Dizionario Italiano

Dizionario online tratto da:

Grande Dizionario Italiano
di GABRIELLI ALDO
Dizionario della Lingua Italiana

Editore: HOEPLI


Cerca il Significato


 La parola che hai cercato ha 9 significati.
conto1
[cón-to]
s.m.
1 Il contare, il calcolare; calcolo, operazione aritmetica: fare un c.; un c. facile, lungo, complicato
Conto alla rovescia, nella missilistica, conteggio del tempo che intercorre tra le fasi preparatorie e la partenza di un veicolo spaziale, scandito dai numeri in ordine decrescente fino allo zero, che coincide con il lancio; fig. calcolo del tempo che separa da un evento importante
Far di conto, conoscere le quattro operazioni dell'aritmetica elementare: leggere, scrivere e far di c.
Fare, tirare il, al conto, fare la conta
Sbagliare i conti, fare un calcolo errato; fig. agire sulla base di valutazioni che si rivelano errate
fig. I conti tornano, la situazione si chiarisce, risponde esattamente a quanto voluto o previsto
| Avere un conto aperto con qualcuno, una questione da regolare
| Fare i conti addosso a qualcuno, calcolare di quanto denaro possa disporre; criticarne il comportamento
| Rivedere i conti a qualcuno, esaminarne la condotta per scoprirne le colpe
2 Insieme dei dati risultanti dai movimenti di denaro o di altri beni economici
Fare i conti, calcolare quanto si spende e quanto si guadagna
FINANZ In ragioneria, insieme dei dati risultanti dalle operazioni contabili, dai quali si desume la situazione economica di un'azienda: c. dei profitti e delle perdite; libro dei conti; chiusura dei conti; registrare i conti
| Conto aperto, acceso, non ancora saldato
DIR Conto corrente, contratto con il quale le parti si obbligano a rimandare a una scadenza definita il saldo dei crediti reciproci
| Operazione finanziaria contabile di dare e avere, di versamenti e prelievi
| Conto corrente bancario, postale, rapporto di credito reciproco fra una persona o una società e una banca o l'amministrazione delle poste
3 Somma da pagare o da riscuotere: il c. dell'albergo, del negoziante, della sarta; chiedere il c.
estens. Il foglio sul quale è scritto il conto; nota, fattura: mi porti il c., per favore
fig. Saldare, chiudere, regolare, pareggiare il conto, concludere definitivamente una questione: con te regoleremo i conti domani
| Strappare il conto, cancellare un debito
| Tirare sul conto, cercare di pagare meno
4 fig. Profitto, interesse, convenienza: se ha fatto l'affare significa che ci ha trovato il suo c.
Dare a qualcuno il suo conto, quello che gli spetta di diritto
Per conto mio, secondo me, per quanto mi riguarda: per c. mio, ha ragione lui
Per conto proprio, mio, tuo, da solo, indipendentemente dagli altri: Clara cominciò a sorridere per proprio c. Nievo; è andato a vivere per conto suo
Per conto di qualcuno, in nome, da parte, per incarico di un'altra persona: salutalo anche per c. di mia moglie
Sapere il proprio conto, sapere il fatto proprio
Tornare, meritare, valere, mettere conto, il conto, essere conveniente, opportuno, valere la pena: non mette c. di lavorare per un compenso così basso; non torna c. a uno che un giorno deve morire di far patir tanto una povera creatura Manzoni
ant. Rendere buon conto, riparare a un'offesa
5 fig. Calcolo, valutazione dell'opportunità di fare o di non fare una cosa
A conti fatti, fatti i conti, in fin dei conti, al far dei conti, tutto sommato, in conclusione: a conti fatti, / beati i matti! Giusti
A buon conto, a ogni buon conto, a ogni modo, in ogni caso
Fare bene, male i propri conti, fare previsioni esatte o sbagliate
Fare conto di, che, immaginare, fare finta: fai c. di non avermi visto
fam. Fare i conti senza l'oste, fare assegnamento su qualcosa senza tenere conto di possibili difficoltà
6 fig. Stima, considerazione: avere, tenere in gran c.
‖ Valore, importanza
Cosa di nessun conto, senza importanza
Dare buono, cattivo conto di sé, meritare o meno la stima altrui
Essere in conto, essere stimato
Fare gran conto di qualcuno, di qualcosa, stimarlo, apprezzarlo
Persona di conto, che merita stima
Tenere qualcosa di, da conto, custodirla con cura: tiene molto di c. le sue cose
7 fig. Assegnamento, fondata speranza, fiducia
Far conto di, proporsi, ripromettersi: facevo c. di partire oggi stesso
Fare conto su qualcuno, su qualcosa, farci assegnamento: facevo molto c. sul tuo aiuto; se fossi in te non ci farei nessun c.
8 fig. Oggetto di discussione, motivo, questione: questo è un altro c.; per un c. o per l'altro riesce sempre ad averla vinta lui
A ogni conto,



Hoepli.it



Copyright © 2001-2015 - HOEPLI S.p.A.
È fatto esplicito divieto di riprodurre anche parzialmente i contenuti del Servizio, in qualsiasi forma, senza il preventivo consenso scritto della Hoepli SpA.
È possibile tuttavia riprodurre la definizione di un lemma all'interno di un altro testo quando questa inclusione è strumentale a documentare quanto sostenuto o per spiegare il significato di un singolo termine o di una regola grammaticale.
In tal caso è obbligatorio citare la fonte: Grande Dizionario Italiano Hoepli e quindi l'indirizzo internet dizionari.hoepli.it e, se il mezzo lo consente, pubblicare il link diretto alla pagina dello specifico lemma oppure alla pagina principale del sito web http://dizionari.hoepli.it
La libreria italiana online Booxshop.it
HOEPLI S.p.A.,Sede Legale Via U. Hoepli 5, 20121 Milano - Italy
Tel. +39 02864871 - fax +39 028052886 - info@hoepli.it - P.IVA 00722360153 - Tutti i diritti riservati
Iscrizione registro imprese: 00722360153 del registro delle imprese di Milano Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00 Sottoscritto: 4.000.000,00 Versato: 4.000.000,00

Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X