Hoepli

Dizionario Italiano

Dizionario online tratto da:

Grande Dizionario Italiano
di GABRIELLI ALDO
Dizionario della Lingua Italiana

Editore: HOEPLI


Cerca il Significato


 La parola che hai cercato ha 15 significati.
voce
[vó-ce]
ant. boce
s.f. (pl. -ci)
1 Insieme di suoni, prodotto dalla laringe con il concorso dell'apparato respiratorio e delle cavità naturali, proprio dell'uomo nel parlare e nel cantare, caratterizzato da altezza, intensità e timbro: il volume, il tono, l'intensità della v.; v. acuta, grave, bassa, esile, fioca, sommessa, chiara, limpida, squillante, metallica, gutturale, cavernosa, roca, nasale, stridula; v. suadente, triste, lamentosa, melodiosa, soave; modulare la v.; alzare, abbassare la v.; falsare la v.; parlare a bassa, ad alta v.
A gran voce, a piena voce, gridando con energia e insistenza
A mezza voce, in tono sommesso
A voce, a viva voce, oralmente
Avere un bel volume di voce, una voce alta e sonora
Essere in voce, avere una voce robusta
Un filo di voce, voce molto bassa, appena percettibile
Gridare con quanta voce si ha in gola, con tutte le proprie forze
Mutare voce, degli adolescenti nel periodo dello sviluppo, cambiare il timbro della propria voce
Perdere la voce, diventare afono; fig. non essere in grado di parlare per paura, imbarazzo, stupore
Rifare la voce a qualcuno, imitarne il modo di parlare
Voce!, esclamazione con la quale si invita un oratore o un attore a parlare a voce più alta
fam. Dare una voce a qualcuno, chiamarlo, sollecitarlo a fare qualcosa; richiamarlo, rimproverarlo, ammonirlo
fig. Alzare la voce, fare la voce grossa, assumere un atteggiamento deciso, aggressivo, autoritario
| A una voce, concordemente, all'unanimità, oppure parlando o gridando tutti insieme
| Dare sulla voce a qualcuno, contraddirlo, rimbeccarlo gridando più forte di lui
| Dar voce a qualcuno, farsene interprete, concedergli la possibilità di esprimersi liberamente: dar v. alle minoranze, agli emarginati
| Dar voce a un sentimento, a un'emozione, a un pensiero, esprimerlo
2 estens. Verso emesso dagli animali: la v. del lupo; la v. dell'elefante
3 estens. Suono di uno strumento musicale: la v. del violino; che bella v. questo pianoforte!
‖ Rumore o suono prodotto da un elemento o da un fenomeno naturale: la v. del mare, del vento, della tempesta
4 estens. Parola d'intesa, d'incoraggiamento, di sostegno
Darsi la voce, una voce, passarsi la voce, stabilire un'intesa, un accordo, spesso clandestino
5 estens. Persona non definita o gruppo di persone che parla: udire una v. in lontananza; nessuna v. si è levata in sua difesa
fig. Una nuova voce nel campo della narrativa, un nuovo romanziere
6 fig. Richiamo, suggerimento, ammonimento, insegnamento: ascoltare la v. della ragione, della coscienza
La voce del cuore, impulso dettato dai legami affettivi
La voce del sangue, istinto che farebbe riconoscere e amare i propri consanguinei
al pl. Sentire le voci, nell'esperienza mistica, percepire parole o suoni indistinti attribuiti a esseri soprannaturali
7 fig. Notizia di cui non è rintracciabile la fonte; diceria: corre v. che lo abbiano arrestato; si è sparsa la v. che siano tornati; circolano strane voci
‖ Opinione comune, giudizio
La pubblica voce, l'opinione pubblica
Voci di corridoio, indiscrezioni
non com. Dar buona, cattiva voce, elogiare o rimproverare
8 BUR Elemento di un elenco, dotato di una specifica denominazione, spec. di uso contabile: le voci di un bilancio; le voci di entrata e di uscita; voci in attivo e in passivo
9 DIR Nel diritto canonico, voto
Avere voce in capitolo, avere diritto di voto nel capitolo; fig. godere di autorità e influenza nell'esprimere un'opinione: nella risoluzione della trattativa non abbiamo alcuna v. in capitolo
10 LING Termine lessicale; vocabolo: le voci della lingua spagnola; voci antiquate; le voci del linguaggio burocratico
‖ Nella lessicografia, trattazione di un vocabolo in un dizionario: compilare alcune voci; le voci scientifiche sono troppo sintetiche
‖ Lemma, singola parola stampata e spiegata in un dizionario: cerca sul dizionario il significato della v. “neofita”
‖ Forma, spec. della flessione del verbo: “Sono” è v. del verbo essere; v. verbale, attiva, passiva
Voci nuove, neologismi
Voci straniere, forestierismi
11 MAR, MIL Saluto alla voce, quando l'equipaggio ripete all'unisono, per tre volte, il grido urrà
12 MUS Ciascuna



Hoepli.it



Copyright © 2001-2015 - HOEPLI S.p.A.
È fatto esplicito divieto di riprodurre anche parzialmente i contenuti del Servizio, in qualsiasi forma, senza il preventivo consenso scritto della Hoepli SpA.
È possibile tuttavia riprodurre la definizione di un lemma all'interno di un altro testo quando questa inclusione è strumentale a documentare quanto sostenuto o per spiegare il significato di un singolo termine o di una regola grammaticale.
In tal caso è obbligatorio citare la fonte: Grande Dizionario Italiano Hoepli e quindi l'indirizzo internet dizionari.hoepli.it e, se il mezzo lo consente, pubblicare il link diretto alla pagina dello specifico lemma oppure alla pagina principale del sito web http://dizionari.hoepli.it
La libreria italiana online Booxshop.it
HOEPLI S.p.A.,Sede Legale Via U. Hoepli 5, 20121 Milano - Italy
Tel. +39 02864871 - fax +39 028052886 - info@hoepli.it - P.IVA 00722360153 - Tutti i diritti riservati
Iscrizione registro imprese: 00722360153 del registro delle imprese di Milano Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00 Sottoscritto: 4.000.000,00 Versato: 4.000.000,00

Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X